Ministero della pubblica amministrazione

logo del miur

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO il D.P.R. n. 297/94 (T.U. delle Leggi della Scuola)

VISTI la Legge n. 59/97 art. n. 21

VISTO il D.P.R. n. 275/99

VISTO l’art. n. 25 del D.lgs. 30 marzo 2001, n. 165

VISTO D. Lgs. n. 150/2009

VISTO l’art.3 del D.P.R. n.275/99 come novellato dall’art.1, c.14 della Legge n. 107 del 13 luglio 2015, recante: la Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti, che attribuisce al Dirigente Scolastico potere di indirizzo al Collegio dei docenti per le attività della scuola;

VISTI i D. Lgs.vi attuativi della Legge 107/2015 del 13 aprile 2017;

VISTI in particolare i D.lgs. n. 60-62-66 del 13 aprile 2017

VISTO il DM 254/2012 recante le Indicazioni Nazionali per il Curricolo;

VISTO il D.M. 1/8/2017 n. 537, integrato con D.M. 16/11/2017 n. 910, recante “Indicazioni nazionali e nuovi scenari”;

VISTA la Raccomandazione Europea del 22 maggio 2018;

VISTE le Linee guida per la didattica digitale integrata di cui al DM n. 39 del 26.06.2020;

VISTO il D.M. 7 agosto 2020, n. 89, Adozione delle Linee guida sulla Didattica digitale integrata, di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020, n. 39;

VISTO il D.M. n. 161 170 del giugno 2022, protocollato agli atti della scuola con n. di prot. 4482 del 21/11/2022 - Definizione dei criteri di riparto delle risorse per le azioni di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica in attuazione della linea di investimento 1.4. “Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nel I e II ciclo della scuola secondaria e alla lotta alla dispersione scolastica” nell’ambito della Missione 4 – Componente 1 – del Piano nazionale di ripresa e resilienza, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU;

VISTO il D.M. n. 161 del 14 giugno 2022 - Adozione del “Piano Scuola 4.0” in attuazione della linea di investimento 3.2 “Scuola 4.0: scuole innovative, cablaggio, nuovi ambienti di apprendimento e laboratori” nell’ambito della Missione 4 – Componente 1 – del Piano nazionale di ripresa e resilienza, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU;

VISTO l’art. 1, c. 512, della legge 30 dicembre 2020, n. 178. Decreto del Ministro dell’istruzione 11 agosto 2022, n. 222, articolo 2 – Azioni di coinvolgimento degli animatori digitali nell’ambito della linea di investimento 2.1 “Didattica digitale integrata e formazione alla transizione digitale per il personale scolastico” di cui alla Missione 4 – Componente 1 – del PNRR;

EMANA

l’Integrazione Atto di indirizzo del Dirigente Scolastico per la predisposizione del PTOF 2022-2025 -Piano triennale dell’Offerta Formativa (art. 1, comma 14, Legge 107/2015).

CONSIDERATO che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, finanziato dall’Unione Europea con a specifica azione Next Generation EU è funzionale a determinare il superamento delle numerose difficoltà che le alunne e gli alunni, le studentesse e gli studenti hanno vissuto in ambito scolastico in ragione della pandemia del virus Covid-19 e che le specifiche azioni “Piano Scuola 4.0” e la linea d’investimento: “Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nel I e II ciclo della scuola secondaria e alla lotta alla dispersione scolastica” nell’ambito della Missione 4”, rappresentano importantissime risorse finanziarie per la predisposizione di attività progettuali, rispettivamente: di innovazione digitale e nuovi ambienti di apprendimento e di contrasto al fenomeno della dispersione scolastica;

CONSIDERATO inoltre, che le Azioni di coinvolgimento degli animatori digitali nell’ambito della linea di investimento 2.1 “Didattica digitale integrata e formazione alla transizione digitale per il personale scolastico” di cui alla Missione 4 – Componente 1 – del PNRR, sono in continuità con quanto già negli anni previsto dal PNSD, per innovare la digitalizzazione delle scuole e la didattica a favore degli studenti e, che tali Azioni risultano strategiche per il miglioramento dei risultati di apprendimento degli stessi, in un quadro di offerta formativa rispondente ai reali bisogni formativi dell’utenza scolastica;

il Dirigente scolastico,

INDICA

al Collegio dei Docenti l’elaborazione del PTOF per gli anni scolastici 2022-2025, integrando l’offerta formativa con la previsione di attività progettuali sulle azioni finanziate col PNRR sopra richiamate e che verranno successivamente e puntualmente specificate nel Piano. Per quanto attiene l’indirizzo per le scelte di natura amministrativa della Segreteria dell’istituto, il Collegio e il DSGA, tengano conto della partecipazione dell’istituto all’Avviso Scuola in Cloud 2.1 Digital 2026 e dell’eventuale trasferimento nel cloud dei dati della segreteria amministrativa, a seguito del recepimento del finanziamento previsto, al fine di ottimizzare e rendere più efficiente l’azione amministrativa dell’istituto nei confronti dell’utenza e del territorio.

In primo piano

URP

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - "COLLESANO"
VIA DELLA FIERA, SNC, 90016 COLLESANO ( PA )
Tel: 0921664544
PEO: paic8bd00a@istruzione.it
PEC: paic8bd00a@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. paic8bd00a
Cod. Fisc. 96033110824